(Logo Regione Toscana)
NORMATIVA PROGETTI PROMOZIONE RESTAURO LINK


PROVINCIA DI PISTOIA

Conservare e valorizzare gli archivi storici, fonti della memoria collettiva, è un compito che la Provincia di Pistoia si è assunta da diversi anni, in collaborazione con la Sovrintendenza Archivistica della Toscana e la Regione Toscana. Già dal 1987, dopo la pubblicazione della Guida agli Archivi Storici Comunali, ha avviato un piano di interventi di conservazione, riordino e inventariazione e valorizzazione degli archivi storici comunali. Sono stati riordinati pressochè tutti gli archivi storici comunali, escluso quello di Abetone, avviato solo recentemente, mentre sono in corso di ultimazione Uzzano, Montecatini preunitario, Pistoia e Cutigliano. All'intervento di ordinamento sono seguite le pubblicazioni di numerosi inventari ed anche di alcuni statuti comunali, quali quelli di Sambuca Pistoiese e di Montale.
Per quanto riguarda gli archivi ecclesiastici, la convenzione stipulata tra la Provincia di Pistoia, i Comuni e le Diocesi di Pistoia e Pescia, ha portato alla conclusione del censimento (oltre 400 archivi) e alla stampa della Guida agli Archivi ecclesiastici della Diocesi di Pistoia e Pescia. Il lavoro di riordino e inventariazione è ancora in fase di attuazione; sono iniziati i riordini dell'archivio vescovile, degli archivi parrocchiali della Diocesi di Pescia e degli archivi diocesani di Pistoia.
Per fornire il necessario bagaglio tecnico e scientifico agli operatori impegnati nell'ordinamento degli archivi eccelsiastici, è stato realizzato un convegno sulle attività in corso in Toscana sul patrimonio archivistico ecclesiastico e pubblicati i relativi atti, ed è stato organizzato un ciclo di lezioni di storia e di archivistica per l'aggiornamento del personale che opererà sul riordino, condotto in collaborazione con l'Università degli studi di Firenze;
Certamente la tutela e la conservazione del patrimonio documentario della provincia rimane un'assoluta priorità. Fondi archivistici di estrema rilevanza sono presenti sul nostro territorio, come il Fondo G. Carlo Sismondi (storico ed economista ginevrino), conservato presso la Biblioteca civica di Pescia e riordinato recentemente; il Fondo del musicista Giovanni Pacini e l'archivio della Ferrovia Alto Pistoiese (F.A.P.). Altri archivi di enti, istituti, partiti, associazioni, industrie, attendono di essere adeguatamente tutelati a partire da una conoscenza più rigorosa del nostro patrimonio (è iniziata e conclusa la prima fase del censimento). Prioritariamente verrà terminato il censimento degli archivi privati di personalità, di cui al relativo progetto regionale, in collaborazione con Soprintendenza, Archivio di Stato, Istituto Storico della Resistenza. Rispetto alla situazione degli archivi storici dei primi anni '80, il panorama è ora molto cambiato: è cresciuto in questi anni un nuovo pubblico e la scuola ha cominciato a frequentare gli archivi e ad impostare importanti esperienze didattiche. Sono state realizzate diverse pubblicazioni contenenti itinerari didattici negli Archivi storici (due pubblicazioni di Ponte Buggianese; una di Agliana, Quarrata e Montale; una in corso sulla Valdinievole).
La Rete Documentaria della provincia di Pistoia è la prima Rete in Toscana che si è assunta il compito di integrare gli archivi storici nei servizi prestati agli utenti. Il complesso lavoro di censimento, riordino e inventariazione degli archivi storici comunali, privati, ecclesiastici, condotto in questi anni, rende ora accessibile un enorme complesso documentario. Il nuovo servizio archivistico si propone, infatti, di rendere accessibili gli istituti di conservazione, sia secondo un generale ordine alfabetico, sia per tipologia di istituto (archivi di stato, archivi comunali, archivi ecclesiastici, archivi privati, istituti culturali ecc.). Dalle informazioni relative al singolo istituto sarà possibile accedere alla lista degli archivi conservati, per arrivare infine alla consultazione di quello prescelto a proposito del quale, oltre ad alcune informazioni di carattere generale, sarà possibile consultare l'inventario e le notizie relative.
Già dal prossimo autunno sarà attivo tale nuovo servizio.

Pubblicazioni
 
(Logo Settore)
Arezzo Firenze Grosseto Livorno Lucca Massa Carrara Pisa Pistoia Prato Siena  


Torna
su
Redazione Web
contattaci
Valid HTML 4.01! Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0
Valid CSS! Crediti
NORMATIVA PROGETTI PROMOZIONE RESTAURO LINK